Ombrina boccadoro alla griglia in carta forno

Con patate dolci e finocchio - di Yannis Bourodimos

Persone 4

Ingredienti

1 Ombrina boccadoro (1kg+) in 4 filetti
2 patate dolci, circa 400g in totale
1 finocchio
Olio d’oliva
Sale, Pepe
Tsipouro
Aneto

Procedimento

Sfilettiamo l’ombrina boccadoro, o acquistiamo i filetti. Nel primo caso, tagliamo due filetti da ogni lato del pesce e li mettiamo in frigorifero.

Mettiamo le patate dolci in una pentola piena d’acqua fredda e le facciamo bollire sul fuoco fnché non saranno pronte. Nel frattempo laviamo il finocchio togliendo le foglie. Rimuoviamo anche le “macchie” verdi.

Tagliamo il finocchio a metà ed eliminiamo la parte centrale e dura con un coltello. Tagliamo poi ogni lato in due parti. Con un coltello affilato tagliamo il finocchio finemente. Mettiamo le fettine sottili in una ciotola leggermente imbevuta d’olio, per poi preparare il resto degli ingredienti. Aggiungiamo sale e pepe per insaporire.

Quando le patate saranno pronte, laviamole e tagliamole a fettine sottili (4-5 mm per fetta). Le mescoliamo in una ciotola con un po’ di olio d’oliva, sale e pepe.

Tagliamo 2 fogli quadrati di carta forno per ogni persona e li mettiamo uno sopra l’altro. Tra i due fogli, riponiamo alternativamente patate dolci e finocchio per il ripieno. Infine, mettiamo sopra il pesce.

Aggiungiamo un po’ di aneto, sale e pepe, e versiamo olio d’oliva e un cucchiaio di tsipouro su ogni filetto. Sigilliamo poi i fogli di carta forno e grigliamo il tutto in forno preriscaldato a 200 gradi, per 20-30 minuti ciascuna.

Serviamo il piatto caldo.