Puccia salentina

Con pagro piastrato, burrata, rucola e pomodori secchi - Di Simone Rugiati

Persone

Ingredienti

Per la puccia salentina

100g farina
3g lievito fresco
65g acqua
2g sale

Per il pesce

150g Filetto di Pagro Fish From Greece
1 Pomodoro cuore di bue
40g Pomodori secchi
80g Paparine
12 Olive taggiasche
50g Rucola
80g Burrata
Salsa curry (a piacimento)
Polvere di peperone
Sale maldon
Olio EVO
Sale e Pepe q.b.

Procedimento

Impastiamo la farina con il lievito e l’acqua, quando il composto sarà omogeneo lasciamo riposare, coperto, per dieci minuti. Aggiungiamo quindi il sale, amalgamiamo l’impasto e mettiamolo a lievitare per un’ora circa.
Dividiamo in due parti l’impasto, formando le due palline, lasciamo quindi lievitare per un’altra ora circa, su una teglia da forno coprendole con un panno inumidito, finché il composto non sarà soffice e ben lievitato. Inforniamo a 240° per 15 minuti circa, controllando la doratura dei panini.

Puliamo il pesce, togliendo la pelle e le lische, in una padella antiaderente ben calda aggiungiamo un filo di olio EVO, cuociamo quindi il filetto a fiamma dolce con un coperchio, condendo con un pizzico di sale e pepe.
Puliamo le paparine, saltiamo quindi in una padella antiaderente con un filo d’olio e sale, togliamo poi dalla padella e lasciamole intiepidire.

Condiamo la rucola con olio EVO e sale in una ciotola, componiamo poi i panini con la salsa al curry, le cimette delle paparine saltate, la stracciatella della burrata, i pomodori secchi tagliati a striscioline, il Pagro sfogliato, le olive taggiasche, la rucola condita, il pomodoro cuore di bue tagliato a fette e dell’altra stracciatella.
Chiudiamo i panini e spolveriamo con la polvere di peperone ed il sale Maldon, aggiungiamo pepe a piacere.